IL CORPO NAZIONALE GUARDIAFUOCHI CONTINUA LA SUA CAMPAGNA DI FORMAZIONE DEL PERSONALE

TORINO – Sabato 27 settembre si è svolto a Torino il 1° Corso per Assistenti Istruttore Antincendio.

Questa figura è stata introdotta di recente dal Corpo Nazionale Guardiafuochi (CNG ANVA – GUARDIAFUOCHI) per supportare gli Istruttori Antincendio nelle attività formative. In seguito all’attuazione del progetto "direttamente in azienda" che ha trovato un significativo riscontro tra i vari soggetti formatori e soprattutto tra i fruitori della formazione, si è resa necessaria la creazione di questo importante elemento di supporto alle attività didattiche degli Istruttori Antincendio.

Sino ad ora gli Istruttori erano affiancati nella formazione da Guardiafuochi esperti, ma i responsabili del Settore formazione hanno voluto ancora una volta dare un importante segnale di attenzione verso un settore che si ricorda è allo stato attuale alla mercede di chiunque si improvvisi formatore antincendio.

Fortunatamente già l’Accordo Stato Regioni in applicazione del D.Lgs. 81/08 ha messo alcuni paletti per i cd formatori sulla sicurezza, ma si è ancora in attesa dell’aggiornamento alla norma principale che regola il settore antincendio ed in particolare la formazione, che si ribadisce oggi può essere fatta da chiunque.

Nel corso delle attività formative in giro per l’Italia abbiamo purtroppo riscontrato attività didattiche poste in essere da soggetti che sono arrivati addirittura a ridurre la formazione esclusivamente in aula senza effettuare le prove di spegnimento obbligatorie nonché tutte le attività pratiche previste dall’Allegato IX del D.M. 10.03.1998, in quanto non in possesso della capacità tecnico-professionali e soprattutto dei materiali e delle attrezzature necessarie. Per dirla in modo decisamente più concreto, la formazione antincendio viene troppo spesso lasciata nelle mani di teorici che purtroppo non hanno mai visto un incendio da vicino e peggio non conoscono neanche come sono fatti gli estintori e come funzionano. E’ nostra ferma convinzione che la formazione antincendio deve essere fatta esclusivamente da professionisti del settore e non da teorici.

Ciò che preoccupa maggiormente il CNG è che proprio l’aggiornamento al Decreto in parola prevederà un incremento della formazione e quindi un incremento delle attività pratiche già oggi gravemente discriminate ed omesse in tutto o in parte.

E’ proprio per assicurare una formazione sempre più professionale e attenta alle esigenze di chi deve fruire della formazione, che il CNG ha istituito la figura dell’Assistente che andrà a supportare l’Istruttore Antincendio sia nella fase di teoria che in quella pratica.

La norma prevede oltre alle prove pratiche di spegnimento, anche la presa visione e l’uso dei principali sistemi di spegnimento come gli estintori, le lance antincendio e naspi nonché la presa visione e l’uso dei DPI, dispositivi di protezione individuali di cui dovrebbero essere dotate le aziende a medio e alto rischio e le aziende a rischio di incidente rilevante.

Il progetto “direttamente in azienda” del CNG prevede l’utilizzo del primo veicolo antincendio didattico che è appunto dotato di tutti i sistemi di lotta incendi e DPI che necessitano nelle attività didattiche previste dalla norma vigente. Un ulteriore attività che svolge unicamente il CNG è quella di accompagnare i discenti agli esami presso i Comandi VVF. Si tratta di una attività particolare che viene intrapresa per due motivi, il primo di ordine tecnico è dovuto alla richiesta dei VVF di materiali ed attrezzature quali estintori, DPI ignifughi, bombole di GPL etc. (normalmente presenti sul veicolo didattico) mentre il secondo è per garantire con la nostra presenza la formazione svolta verso i discenti.

Quasi sistematicamente ad ogni esame i nostri Istruttori e ovviamente anche Vigili del Fuoco si trovano innanzi a persone che devono sostenere gli esami di idoneità tecnica in condizioni tutt’altro che idonee, prive di materiali ed attrezzature.

Per il CNG la formazione è alla base di ogni attività di prevenzione e quindi si impegna sempre con maggiore energia per soddisfare le crescenti esigenze formative.

Proprio per questo a breve sarà ultimato l’allestimento del secondo veicolo didattico che verrà destinato al Distaccamento di San Casciano in Val di Pesa (FI) mentre, è in previsione l’acquisto di un ulteriore veicolo didattico per la copertura del sud Italia.

Il 1° Corso per Assistente Istruttore Antincendio si è concluso con la formazione dei primi 4 Guardiafuochi specializzati per supportare gli Istruttori Antincendio ma è già in previsione un secondo corso che si svolgerà in occasione del REAS di Montichiari (BS) Salone Internazionale dell’Emergenza che si svolgerà dal 10 al 12 ottobre prossimo. Il Corpo Nazionale Guardiafuochi sarà presente all’evento con la nuova camera fumi allestita per l’occasione con un percorso sensoriale studiato appositamente per il pubblico ed un percorso didattico per l’addestramento del personale della Protezione Civile e soccorritori volontari e professionisti.

Quindi appuntamento al giorno 10 ottobre presso lo stand del CNG per il 2° Corso per Assistente Istruttore Antincendio.

geom. Paolo Zafferani

Presidente CNG

Info e comunicazioni al numero 329.1159948, e-mail cngdistatorinosantarita

PUBBLICAZIONE AUTORIZZATA

Annunci

Categorie: EVENTI VARI

Autore:assocfe

Very soon all the info ... thanks

Iscriviti

Iscriviti al nostro feed RSS e ai nostri profili sociali per ricevere aggiornamenti.

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: