LA CROCE ROSSA DEVE RIMANERE UN ENTE PUBBLICO, ECCO IL PERCHE’

Ecco qui elencati i motivI del perchè la Croce Rossa Italiana deve rimanere un ente pubblicoDi seguito ripubblichiamo il COMUNICATO STAMPA del Coordinamento Nazionale delle RSU CRI Federpubblica in considerazione che il 28 settembre ci sarà una manifestazione dei lavoratori di Croce Rossa a Montecitorio, dove anche i cittadini (sono giunte alla nostra redazione numerosi consensi di solidarietà) sperano che il Governo comprenda che distruggere questo Ente anziano di 150 anni di storia con i suoi lavoratori civili e militari grandi professionisti sarà inerosabilmente un grandissimo danno per l’italia, i cittadini stessi e la sanità.
Anche noi ci domandiamo perchè massacrare un ente come la Croce Rossa…che ci siano olding sotto sotto ? Quali interessi o sotterfugi o promesse di corridoio fra porte e portoni…di certo chi sa tace…il governo sta distruggendo il Paese, non sa a nostro parere creare benessere, piuttosto è molto abile a far regredire ciò che abbiamo e distrugge la dignità del suo stesso popolo…e gli altri Stati Europei ridono alle nostre spalle…purtroppo

Redazione CFE

COMUNICATO STAMPA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE DELLE RSU DI CROCE ROSSA ITALIANA

Il Decreto 178/12 voluto dal governo Monti, sostenuto dai vertici della CROCE ROSSA ITALIANA, confermato dai governi Letta e dall’attuale Governo Renzi, ha sancito la PRIVATIZZAZIONE DELLA CRI e ne sta causando la morte come Ente Pubblico!

Il lavoro di migliaia di Volontari e di Lavoratori civili e militari, che ogni giorno assicurano in Italia e all’estero assistenza ai disabili, ai terremotati, nelle maxi-emergenze, nei laboratori analisi e sulle ambulanze, non sarà più garantito!

Questa privatizzazione ha prodotto la frammentazione di un Ente in una miriade di piccole realtà locali private che hanno perso la funzione pubblica primaria e la forza di una Associazione e di un Ente Pubblico con 150 anni di storia costringendo ad assoggettarsi alle Leggi del mercato, tagliando costi e qualità.

Tutto questo nel silenzio assordante dei Ministeri competenti, nonostante le numerose richieste di modifica depositate in Parlamento da molteplici esponenti di tutte le forze politiche!

Per difendere il nostro lavoro e i servizi pubblici stiamo tenacemente lottando in tutta Italia.

Dall’inizio dell’anno fino ad oggi, le due grandi Manifestazioni nazionali del 21 febbraio e del 21 aprile 2015, hanno visto una massiccia partecipazione dei Lavoratori CRI che sono scesi in Piazza per dire NO alla definitiva privatizzazione della Croce Rossa Italiana.

Mancano pochi mesi alla definitiva privatizzazione e alla conseguente messa in liquidazione dell’Ente Pubblico, ma i Lavoratori non si arrendono e tutti insieme, civili e militari, grideranno ancora a gran voce la loro netta contrarietà a questo scempio che si ripercuoterà sugli stessi Lavoratori e sui cittadini/utenti.

Siamo alla stretta finale è arrivato il momento che i Lavoratori si convincano della necessità di partecipare in massa alle prossime iniziative per costringere il Governo a modificare il Decreto 178..

Prossimo appuntamento (per ricordare la ricorrenza di quel maledetto Decreto):

MANIFESTAZIONE NAZIONALE DEI LAVORATORI CRI, CHE SI TERRA’ LUNEDÌ 28 SETTEMBRE 2015 IN PIAZZA MONTECITORIO DALLE ORE 15:00 ALLE ORE 18:00!!

COORDINAMENTO NAZIONALE DELLE RSU DI CROCE ROSSA ITALIANA

Annunci

Categorie: EVENTI VARI

Autore:assocfe

Very soon all the info ... thanks

Iscriviti

Iscriviti al nostro feed RSS e ai nostri profili sociali per ricevere aggiornamenti.

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: