Un’emozione unica ascoltare i Let’S Beat The Acoustic Beatles al Luppolo

ROLETTO (TO) – Non poteva che essere una serata davvero speciale quella del concerto di giovedì al Luppolo con il trio dei Let’S Beat The Acoustic Beatles, tre musicisti di alta qualità che hanno saputo riproporre i brani più eclatanti della storica band inglese per l’appunto i The Beatles. Uno spettacolo che ha portato allegria ma anche nostalgia ripercorrendo quel periodo storico in cui la band originaria di Liverpool segnò un’epoca storica nella musica, nei costumi della moda e nella pop art.
Questo trio torinese ha ripercorso magistralmente brani da Hey Jude, Don’t Let Me Down, A Day in the Life con una ritmica molto più coinvolgente degli originali, uno spettacolo che in certi momenti della serata anche il pubblico si è immerso in un coro di voci che si univano al trio cantando tutti assieme.
Un giovedì unico al Luppolo, dove questi artisti ci hanno fatto rivivere momenti speciali di quegli anni passati, i favolosi anni ’60 dell’era di John, Paul, George e Ringo.
In collaborazione al Luppolo, si ringrazia il direttore artistico Donatello Ciullo.

Renzo Benvegnu’ Reporter CFE

Organizzazione Europea d’Informazione Mediatica Culturale Europea
"Accreditata RAI al Festival della Canzone Italiana Sanremo"

Annunci

Categorie: EVENTI VARI

Autore:assocfe

Very soon all the info ... thanks

Iscriviti

Iscriviti al nostro feed RSS e ai nostri profili sociali per ricevere aggiornamenti.

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: